Civitanova, Ferlazzo resta in carcere: “Non pensavo di aver ucciso Alika, è stata una disgrazia”

2


Resterà in carcere Filippo Ferlazzo, il 32enne assassino dell’ambulante nigeriano Alika Ogorchukwu a Civitanova Marche: “Quello che è successo per me già è una condanna”. Ma per il gip di Macerata è un “soggetto violento e con elevata pericolosità sociale”.
Continua a leggere

Continua a leggere su Fanpage

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.