“Stupri per terrorizzare e punire i civli”: Amnesty nella giornata contro la violenza sessuale in guerra

1


Si celebra oggi la Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza sessuale nei conflitti, crimine brutale e grave violazione del diritto internazionale. Riccardo Noury, portavoce di Amnesty Italia: “Le sopravvissute raramente ottengono giustizia. I dopoguerra sono i tempi del loro dolore, delle loro cicatrici visibili e invisibili”.
Continua a leggere

Continua a leggere su Fanpage

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.