Inutili castrazioni dolorose su animali ed eutanasia senza motivo, veterinario indagato a Ravenna

30


Le pesantissime accuse nei confronti di un veterinario di Ravenna a cui la locale Procura della Repubblica contesta ora ben 27 capi di imputazione tra cui maltrattamento e uccisione di animali, detenzione illegale di farmaci, falsificazione di libretti sanitari e frode in commercio. Sequestrato l’intero ambulatorio.
Continua a leggere

Continua a leggere su Fanpage

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.