Italiani sempre più complottisti: per il 20% Covid creato in laboratorio, per il 5% non esiste

67


Secondo uno studio condotto dalla società di monitoraggio Swg relativo alla settimana dal 16 al 22 novembre il 25% del campione intervistato è convinto che il coronavirus sia frutto di un complotto, dato in aumento del 6% rispetto al 19% della rilevazione dello scorso 19 settembre.
Continua a leggere

Continua a leggere su Fanpage

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.