Il bollettino del 6 aprile spiegato: oggi solo buone notizie (o quasi)

35


Giornata di dati positivi: per la prima volta dal 17 marzo, ci sono stati meno di 3600 contagi da Coronavirus in Italia e per il terzo giorno di fila calano i pazienti ricoverati in terapia intensiva. “Per arrivare al picco deve solo crescere il numero dei guariti”: così Giovanni Forti data analyst di YouTrend commenta i dati della Protezione Civile: “Ormai i contagi che vediamo avvengono in famiglia o nelle strutture sanitarie”.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.