Asia Argento sulla condanna di Weinstein: “Mi sento vendicata anche per chi mi ha chiamata prostituta”

47


Asia Argento si è espressa su una delle vicende più scottanti del mondo cinematografico, che l’ha vista attivarsi in prima persona, ovvero lo scandalo sulle molestie sessuali perpetuate da Harvey Weinstein su molte donne dello spettacolo. Il produttore è stato condannato e l’attrice ha dichiarato di sentirsi finalmente vendicata per le violenze subite quando aveva solo 21 anni.
Continua a leggere

Fonte Fanpage

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.