La confessione di Massimo Sebastiani: “Così ho uccisa Elisa nel pollaio, poi ho dormito con lei”

70


racconto dell’uomo che il 25 agosto ha strangolato in un pollaio la sua amica Elisa, la donna di cui era ossessionato: “L’ho afferrata con entrambe le mani per il collo. È caduta a terra e ho capito che era morta. Mi aveva detto che forse non c’era bisogno di vedersi più così spesso”.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.