La lettera del papà di Giorgia, come Leonardo dimenticata e morta in auto: “Si può risalire”

32


Daniele Carli, il papà pisano cui il 18 maggio 2018 morì la figlia Giorgia di un anno in una situazione analoga a quella del piccolo Leonardo, morto ieri in un’auto a Catania, si rivolge direttamente al padre che, come lui, ha dimenticato il figlio: “Raccogli abbracci e mani tese, riscoprirai che si può tornare a vivere”.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.