Tentò di ucciderla, ora lui è libero: “Aspetto di morire, è come avere il cancro”

21


“Aspetto di morire, è come avere il cancro”. Da luglio scorso Mauro Fabbri, l’uomo che ha tentato di uccidere aggredendola con un coltello l’ex compagna Lucia Panigalli,e che poi ha provato a farla ammazzare anche dal carcere, è un uomo libero. “Mi ucciderà” dice oggi Lucia, “vivo nella paura”. Fabbri ha scontato 7 anni per anni tentato omicidio premeditato aggravato.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.