Violati i diritti alla difesa di Amanda Knox, definitiva la condanna per l’Italia

36


La Corte di Strasburgo ha rigettato la richiesta del governo italiano di pronunciarsi di nuovo sul caso di Amanda Knox, la giovane americana accusata dell’omicidio di Meredith Kercher a Perugia e poi definitivamente assolta. A gennaio l’Italia era stata condannata per aver violato il diritto alla difesa dell’imputata.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.