Morte Imane Fadil, teste del caso Ruby. Lele Mora: “Ragazza insignificante, la portai io ad Arcore”

1372


Lele Mora, ex talent scout e coinvolto nelle inchieste sul caso Ruby per favoreggiamento della prostituzione, ha parlato di Imane Fadil dopo la notizia della sua morte. Ha ricordato la modella marocchina teste chiave nel processo contro Berlusconi come una ragazza “che doveva avere avuto un sacco di problemi”.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.