Reggio Calabria, incendio nella tendopoli di San Ferdinando: morto carbonizzato un migrante

406


Un migrante originario del Gambia è morto carbonizzato mentre dormiva in una baracca della tendopoli di San Ferdinando, nella piana di Gioia Tauro, a causa di un incendio forse originato da un fuoco acceso in una delle abitazioni di fortuna per riscaldarsi dal freddo. Nella zona, che accoglie centinaia di extracomunitari, episodi simili si sono già avuti nel 2017 e nel 2018.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.