Delitto Noemi Durini, per Lucio Marzo oggi è il giorno della verità

348


Oggi i giudici del tribunale dei minorenni di Lecce decideranno se confermare la richiesta di pena di 18 anni avanzata dalla pubblica accusa a carico di Lucio Marzo. Al diciottenne che ha sepolto viva la fidanzata Noemi Durini è stato contestato l’omicidio aggravato da abietti e futili motivi e l’occultamento di cadavere.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.