Dal 29 giugno all’1 luglio Como diventa WOW MUSIC FESTIVAL

63

Roma – È facile dire “Wow” se in pochi giorni capitano sullo stesso palco artisti come i Selton, Ghemon, Galeffi, i Coma_Cose e i giovanissimi Viito, e se poi la musica suona sulle rive del lago di Como è il caso di dire doppio wow!

Vi presentiamo così la quarta edizione del Wow Music Festival, rassegna ad ingresso gratuito che per il quarto anno di seguito riempie Como di live, street food, dj set e incontri a tema musicale. 

Organizzato da Como Concerti e Marker, in collaborazione con il Comune di Como, il Festival porta la musica non solo sul main stage ma anche all’Ostello Bello con live acustici e dj in consolle a partire già dal pomeriggio. 

Si parte venerdì 29 giugno con i Viito, duo nato dall’incontro tra Giuseppe e Vito, coinquilini fuori sede, romani di adozione, che hanno superato i 2 milioni di stream con i singoli Bella come RomaIndustria porno e Una festa. Si continua la sera stessa con i Selton, band italo-brasiliana, che torna in tour dopo il successo dell’album Manifesto Tropicale, prodotto da Tommaso Colliva e segnalato tra i migliori 20 album del 2017 secondo la speciale classifica di fine anno di Rolling Stone. Il loro sound originale mescola pop e tropicalismo, l’italiano al portoghese e l’inglese, storie girovaghe e luoghi indecifrabili senza posti di frontiera. Headliner della prima giornata sarà Galeffi, cantautore romano classe 1991, uno degli esordi più chiacchierati del 2017 con Scudetto, che salirà sul palco con le sue canzoni sfacciate e pop, elegantemente intrise di vita quotidiana, di amori totali e rimandi letterari.

Il Wow Music Festival prosegue sabato 30 con i Diamine, ultima misteriosa creatura di Maciste Dischi, french touch à l’talienneDopo di loro è la volta dei Coma_Cose, duo milanese formato da Fausto Lama e California, che con i loro singoli Post Concerto, Anima Lattina e l’ultimo Nudo Integrale sono diventati uno dei fenomeni musicali del 2018. Lo spettacolo prevede la formula MCs + batterista già sperimentata durante le date invernali, dove la forza del groove sarà l’elemento chiave per farsi trasportare nel loro mood crepuscolare tra elettronica, urban e cantautorato. A chiudere la serata salirà sul palco Ghemon, che continua il tour di Mezzanotte, uno degli album italiani più apprezzati del 2017. Un disco che lo ha consacrato come un artista unico, che lega le influenze black alla musica italiana riuscendo anche a trovare uno spazio vitale per l’hip hop. La festa continua anche il primo luglio all’Ostello Bello con dj set e uno speciale “Karaoke Indie” a cura di Tutti giù Parterre.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.