La doccia hot di Cecilia Rodriguez. Il Moige contro il #GFvip

260

doccia hot di cecilia rodriguezROMA – All’indomani della sua seconda puntata, il Grande Fratello Vip fa parlare di sé. Tutto merito – o colpa – di un cameraman del programma che ha inquadrato, in diretta, la doccia hot di Cecilia Rodriguez.

La doccia hot di Cecilia Rodriguez, l’inquadratura che fa scalpore

A scatenare la polemica quello che è successo dopo il gioco per aggiudicarsi un posto nel “Club”, una zona esclusiva della Casa da cui può spiare gli altri inquilini. La sfida – che ha visto scontrarsi Cecilia e Aida Yespica – consisteva nell’indovinare oggetti misteriosi che cadevano dall’alto. Le due concorrenti non sono state risparmiate da cibo di ogni genere. Dalla trippa alle uova, dai würstel alle seppie. Tutti prodotti che hanno reso inevitabile la doccia prima di rientrare nel salotto della Casa.

doccia hot di cecilia rodriguez

Sotto l’acqua il momento incriminato, ripreso dal cameraman e mandato in onda per qualche frame. Eccolo nella gif di Trash Italiano.

doccia hot di cecilia rodriguez

La doccia hot di Cecilia Rodriguez, il Moige insorge

Una scena talmente breve da non lasciare il tempo ai telespettatori il tempo di capire cosa stava accadendo. Non è il primo episodio, definito scandaloso, che appare nella televisione italiana. Tra l’altro, la doccia hot è andata in onda in un orario in cui i bambini erano già a letto. Eppure, l’Osservatorio del Moige non sembra averla presa con filosofia e oggi si è scagliato contro il Grande Fratello Vip.

“Il programma Grande Fratello VIP, andato in onda ieri sera su Canale Cinque, – scrive il Moige –  è inaccettabile e diseducativo. Assistiamo ancora una volta a un’esplosione di indecenza, volgarità e disprezzo”. Secondo l’Osservatorio, “la scena di Cecilia Rodriguez, impegnata nell’atto di lavarsi le parti intime, trasmessa in diretta televisiva, è offensiva e lesiva della privacy”.

La doccia hot di Cecilia Rodriguez, il Moige denuncia il Grande Fratello Vip

Poi il messaggio diretto all’Endemol: “Non riusciamo a comprendere come i vertici di Endemol Shine, che fortunatamente realizza anche prodotti positivi, possano accettare programmi così scadenti, di tale squallore e bassezza culturale, offensivi per la dignità di tutti gli spettatori adulti e minori che siano”.

E l’annuncio della denuncia: “Ci auguriamo che le aziende evitino di inserire i propri spot nella prossima edizione, che non merita di essere nel palinsesto di nessuna rete tv. Per tali ragioni, procederemo a denunciare il programma all’AGCOM e chiediamo con forza al Governo di ricostituire il Comitato media e minori, che da troppo tempo non viene nominato”.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.