Cannabis terapeutica: in Sicilia dovrebbe essere gratis, ma i pazienti la pagano ancora

30


A Loredana Gullotta nel 2004 è stata diagnosticata la sclerosi multipla. Dopo 14 anni, la malattia è diventata progressiva e il suo stato di salute è lentamente peggiorato. Dopo avere sopportato per anni gli effetti collaterali delle terapie farmaceutiche tradizionali, nel 2017 le viene compilata per la prima volta una ricetta per ottenere la cannabis a uso terapeutico. Per poco più di un grammo, ha speso 53 euro. Così ha cominciato a rivolgersi al mercato nero, più conveniente ma meno sicuro. Nell’attesa che la gratuità per i cannabinoidi, prevista da un decreto della Regione Siciliana a gennaio 2020, diventi pienamente operativa in tutta l’Isola.
Continua a leggere

Continua a leggere su Fanpage

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.